Sabbia polimerica

La sabbia polimerica offre stabilità permanente alla tua pavimentazione.
Si tratta di una miscela di sabbie selezionate e di leganti polimerici che provvedono a ultimare il risultato di adesione e di coesione di una pavimentazione per esterni. Questa miscela viene installata a secco nella stessa modalità utilizzata per la sabbia normale, poi ne viene rimossa la quantità eccedente e successivamente bagnata. La sabbia, dopo 24 ore, diventa solida e blocca la pavimentazione aumentandone la stabilità; la sabbia rimane ferma e flessibile per tutta la durata di utilizzo adattandosi ai movimenti della pavimentazione (causati da cicli di gelo/disgelo nei periodi invernali) ed è idonea a essere utilizzata in tutte le zone climatiche.

NON MACCHIA LA PAVIMENTAZIONE

SIGILLA LO STESSO GIORNO DELL’INSTALLAZIONE

RIMANE FERMA E FLESSIBILE

RESPINGE INSETTI E FORMICHE

SI ADATTA AI MOVIMENTI DOVUTI AI CAMBIAMENTI CLIMATICI

L’impiego di sabbia polimerica è consigliato per i contorni di piscine, marciapiedi, viali, patii e rampe di garage

È ideale per fughe fino ad un massimo di cm 2,5 in funzione del tipo di pavimentazione

La superficie e i giunti della pavimentazione devono essere ben asciutti per evitare che la sabbia polimerica si incolli sulla superficie, non riuscendo a scivolare nelle fughe

Da non usare in previsione di pioggia, per le successive 24 ore e con temperature inferiori ai +8° C

La quantità varia in base alla tipologia della pavimentazione e in base alla larghezza dei giunti, Indicativamente per ogni sacco da 25 kg la resa è dai 2 mq agli 8 mq

?

Raccomandazioni d'uso
Modalità d'impiego
1

Posare correttamente la pavimentazione e compattarla

2

Riempire le fughe della pavimentazione ben asciutta con sabbia polimerica, assicurandosi che la sabbia polimerica rimanga sotto la superficie

3

Rimuovere la sabbia in eccesso dalla superficie, se possibile con il supporto di un soffiatore, per eliminare il residuo di polvere

4

Bagnare la superficie e le fughe con uno spruzzo leggero per garantire un migliore assorbimento. Non saturare le fughe con l’acqua, ripetere la bagnatura per almeno 2/3 volte

5

Lasciare asciugare dalle 24 alle 48 ore, dopo 1 o 2 giorni di bel tempo diventerà dura

STESURA

SPAZZOLATURA

LAVAGGIO