Uno dei prodotti che sta riscuotendo maggiore attenzione è la serie BIG, pavimentazioni autobloccanti in calcestruzzo di grande formato. I punti di forza di questa soluzione sono le ragioni per cui è stata impiegata per la realizzazione di 16 passerelle sulle spiagge del Lido di Ostia, consentendo l’accesso anche alle persone affette da disabilità motoria.

Il dilemma del titolo, che richiama lo storico slogan dei pennelli Cinghiale, per la serie BIG è solo apparente: ci troviamo di fronte, infatti, a pavimentazioni autobloccanti in calcestruzzo grandi sia nelle dimensioni sia per le loro caratteristiche tecnico-estetiche.

Ricordiamo che BIG nasce nel 2016 dall’impegno di tre fra le più importanti imprese italiane del settore (Micheletto di Padova, Antolini di Perugia e Pavesmac di Cuneo), che hanno unito il proprio know-how per dare vita a pavimentazioni di grande formato e spessore – ben 12 cm – e risolvere i problemi di pavimentazione di ambienti caratterizzati da carichi di peso rilevanti e da un’alta intensità di passaggio, come centri commerciali, piazze, strade di quartiere, zone 30, carrabilità industriale, ecc.

Due tecnologie fondamentali

Alla base delle serie vi sono due tecnologie importanti: Stone Tech e Nexus. Partiamo da quest’ultima. Nexus è un sistema di distanziatori a incastro per masselli e lastre in calcestruzzo ad alte prestazioni, che consente una più corretta distribuzione delle forze tra gli elementi adiacenti.

Nexus è caratterizzato dalla presenza di distanziatori lungo tutto il perimetro, la loro particolare forma a imbuto permette al materiale di riempimento di scivolare verso il basso con estrema facilità, in modo da circondare gli elementi in modo uniforme e totale, aumentando al massimo la stabilità degli elementi adiacenti.

Alcuni di questi distanziatori hanno una dimensione maggiorata e una posizione asimmetrica per far incastrare perfettamente le varie piastre, assicurando così una perfetta stabilità, linearità e facilità di posa della pavimentazione.

Questo sistema è stato testato dall’Università di Dresda, che ha verificato la maggiore stabilità di una pavimentazione realizzata con la tecnologia Nexus, rispetto a un’identica pavimentazione, realizzata con i medesimi elementi, ma dotata di distanziatori standard.

Pavimentazioni grandi o grandi pavimentazioni - serie BIG di Micheletto Pavimenti - 13

Massima protezione delle finiture

La serie Big non è solo una gamma di lastre di calcestruzzo ad alte prestazioni, bensì una valida alternativa alla pietra naturale e ad altre soluzioni per esterni. Un grosso problema che affligge le pavimentazioni autobloccanti in calcestruzzo è la penetrazione di agenti sporcanti nel loro strato superficiale a causa della porosità del materiale. Questo fenomeno col tempo provoca la perdita delle colorazioni originali e la diminuzione della qualità estetica della pavimentazione.

Per far fronte a tale problematica le finiture utilizzate per queste lastre sono composte da inerti di granito e pietra naturale di prima qualità. L’utilizzo di questi aggregati di pregio abbinato alla tecnologia Stone Tech garantisce prestazioni di durabilità di molto superiori a quelli richiesti dalle normative del settore.

Stone Tech, infatti, è un trattamento utilizzato su tutto lo spessore dello strato superficiale (che costituisce circa il 10% dello spessore totale del massello) in modo da conferire al prodotto un grado di impermeabilità estremamente elevato, che riduce drasticamente gli effetti negativi delle acque meteoriche sulla pavimentazione.

Grazie a questo processo sono state perfezionate le prestazioni di durabilità delle pavimentazioni Big, rispetto agli agenti atmosferici e ai cicli di gelo/disgelo sotto l’azione di sali disgelanti, prolungando la vita dei colori e mantenendo una superficie più pulita.

Pavimentazioni grandi o grandi pavimentazioni - serie BIG di Micheletto Pavimenti - 2

Modularità e personalizzazione

L’estetica e la possibilità di assicurare al progettista e al cliente l’opportunità di personalizzare il proprio progetto è un altro punto di forza di questa soluzione. Big, infatti, è proposta in cinque formati modulari – 100×100 cm, 100×50 cm, 75×50 cm, 50×50 cm, 50×25 cm – che possono essere liberamente accostati per ottenere la massima flessibilità e creatività negli schemi di posa e nella creazione di trame su disegno.

Due le finiture proposte a catalogo: liscia nelle tonalità grigio, antracite, silver grey, bianco, e risaltata nelle tonalità granito grey e granito black.

Due interessanti realizzazioni

Nell’estate dell’anno scorso con la serie Big sono state realizzate le passerelle per 16 spiagge del Lido di Ostia (Roma). Passerelle che consentono anche lo spostamento su carrozzelle, rendendo quindi accessibili le spiagge anche a chi ha difficoltà motorie. Sono state impiegate 16 diverse colorazioni: ogni colore ha dato il nome ad ogni singola spiaggia dandole una precisa identificazione.

Nel 2018 è stata realizzata la piazza antistante il Municipio di Villa del Conte, in provincia di Padova. Un lavoro di alcuni anni fa, ma recentemente abbiamo avuto l’opportunità di intervistare l’architetto Demetrio Zattarin, responsabile del settore tecnico del Comune, che ha elaborato il progetto e seguito i lavori.