Scrivici un messaggio

Cordoli doppio strato base

Cordoli doppio strato base

Sono cordonate che vengono prodotte in calcestruzzo doppio strato, ovvero la parte a vista della cordonata viene realizzata con inerti selezionati per ottenere una superficie omogenea e liscia su tutto il cordolo, in modo da conferire al prodotto elevate caratteristiche prestazionali.

Sono note le implicazioni dell’esposizione dei cordoli in calcestruzzo al congelamento, ai cicli gelo-disgelo e in presenza di Sali disgelanti. L’aumento del volume dell’acqua (circa il 10%), per effetto del congelamento può portare alla vera e propria rottura degli strati superficiali fino alla compromissione della stessa agibilità
del cordolo.

I sali disgelanti (solitamente composti da cloruri e composti ammoniacali), utilizzati per evitare la formazione di ghiaccio superficiale su strade, viadotti e  pavimentazioni esterne, possono accentuare la velocità dei fenomeni degenerativi del calcestruzzo.

I cordoli di calcestruzzo MICHELETTO sono stati sottoposti a cicli di gelo-disgelo di 28 giorni in celle frigorifere appositamente tarate per produrre un’escursione
termica di 40 °C (da circa 20°C a -20°C per ogni ciclo).

Al termine della prova si è andati a pesare la perdita di peso (dovuto alle parti che si sono effettivamente staccate o disgregate), la tabella che segue contiene i risultati
in numeri.

12/15 x 100 x 25

15/18 x 100 x 25

10/12 x 100 x 25

10/10 x 100 x 25

Accessori

2017-05-15T16:51:08+00:00